Bettinelli, all.Varese: “Lazio? I miracoli possono accadere ma siamo realisti”

Bettinelli, all.Varese: “Lazio? I miracoli possono accadere ma siamo realisti”

Con i ragazzi ancora negli spogliatoi per prepararsi all’allenamento di rifinitura, mister Stefano Bettinelli ha parlato ai giornalisti in vista del match di Tim Cup contro la Lazio. Questa l’intervista riportata sul sito ufficiale del Varese: Tornare subito in campo è il modo migliore per recuperare motivazioni dopo sabato? Penso…

Con i ragazzi ancora negli spogliatoi per prepararsi all’allenamento di rifinitura, mister Stefano Bettinelli ha parlato ai giornalisti in vista del match di Tim Cup contro la Lazio. 

Questa l’intervista riportata sul sito ufficiale del Varese:

Tornare subito in campo è il modo migliore per recuperare motivazioni dopo sabato?

Penso che i ragazzi se la siano meritata in precampionato. Domani andiamo a giocare una partita affascinante dal punto di vista dell’ambiente, probabilmente nessuno dei ragazzi ha mai giocato all’Olimpico. Sabato abbiamo perso non giocando al 100%, ma non è un dramma, era solo una partita di calcio. In classifica siamo ultimi, ma vorrei vedere il bicchiere mezzo pieno: all’inizio del campionato eravamo a -4, adesso siamo nel gruppo, quindi abbiamo fatto meglio di altri.

Domani avrò molti indisponibili (Rea, Falcone, Cristiano, Corti, Dondoni e probabilmente Capezzi), quindi andrà in campo la formazione migliore che potrò schierare, e cercheremo di fare la partita e onorare la maglia. Neto giocherà, Zecchin lo valuteremo oggi e domani.

A livello personale cosa rappresenta per te andare a giocare all’Olimpico?

Per me l’Olimpico è Masnago, mi emoziono solo quando gioco a Varese, gli altri stadi per me sono tutti uguali.

La Lazio è una squadra molto forte, chiunque scenderà in campo.

Da diverse partite non vincono, ma non snobberanno la competizione, noi getteremo il cuore oltre l’ostacolo, ma siamo il Varese e loro sono la Lazio: la gente dovrebbe essere realista e non stupida, anche se i miracoli possono sempre accadere; la storia è piena di episodi di questo tipo. Sembra ridicolo dirlo, ma noi andiamo a Roma per vincere.

Giocheranno ragazzi che hanno bisogno di ritrovare la condizione?

La gente va messa in condizione di dare il meglio di se stessa nel momento giusto, bisogna evitare di far fare loro brutte figure, perché i ragazzi sono straordinari e non si meritano di essere gettati nella mischia tanto per fare.

Per Perucchini è l’occasione giusta, ha avuto la sfortuna di essere infortunato quando Bastianoni è stato squalificato. Lui lavora sempre bene e secondo noi è pronto per giocare, non è certamente un ripiego (tuttob.com – www.varese1910.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy