BOTTA E RISPOSTA – Lancenet: “Santos in Italia per il 25% dei ricavi su FA7”. L’avvocato: “Non è vero”

BOTTA E RISPOSTA – Lancenet: “Santos in Italia per il 25% dei ricavi su FA7”. L’avvocato: “Non è vero”

ROMA – Botta e risposta fra Brasile e Italia per il futuro di Felipe Anderson. Il portale Lancenet ha prima diffuso l’indiscrezione secondo cui il presidente del Santos si sarebbe recato in Italia per parlare della cessione di FA7 su cui pende un 25% di ricavi da rigirare al primo…

ROMA – Botta e risposta fra Brasile e Italia per il futuro di Felipe Anderson. Il portale Lancenet ha prima diffuso l’indiscrezione secondo cui il presidente del Santos si sarebbe recato in Italia per parlare della cessione di FA7 su cui pende un 25% di ricavi da rigirare al primo club di appartenenza, poi ha dovuto subito la risposta di uno dei legali del talento verdeoro. Tralasciando che la teoria fu già smentita dalla Lazio, ha preso parola su Facebook l’avvocato Juliana Gomes: “Solo io e la Base Soccer siamo autorizzati a parlare delle questioni relative ad Anderson. Non ci sono incontri in programma e non stiamo negoziando una cessione del calciatore dalla Lazio. Quanto detto sono parole in contrasto con gli interessi del giocatore”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy