Brasile, Anderson non convocato. Tite: “Spesso sento di aver commesso un’ingiustizia”

Brasile, Anderson non convocato. Tite: “Spesso sento di aver commesso un’ingiustizia”

Il tecnico dei Verdeoro risponde così alle critiche

ROMA – Felipe Anderson è stato escluso ancora una volta dai convocati del Brasile. Tite si è difeso così da chi lo critica: “Molte volte sento di aver commesso un’ingiustizia, ma allo stesso tempo di aver operato correttamente. Spesso devo scegliere un giocatore fra due che stanno bene. Questa concorrenza riguarda al momento i nostri giocatori d’attacco. Così è stato con Douglas Costa e Taison, e con Fernandinho e Rafael”. Tutto diverso invece per Biglia >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy