Campedelli: “Ogni tanto litigo con Lotito, ma dopo 10 giorni lo perdono. Maran non me lo ha mai chiesto”

Campedelli: “Ogni tanto litigo con Lotito, ma dopo 10 giorni lo perdono. Maran non me lo ha mai chiesto”

Intervista a Radiosei

 

ROMA – Luca Campedelli è intervenuto a Radiosei: “L’obiettivo di quest’anno? Dovremo cercare di salvarci e di non fallire in Serie A. Dobbiamo esserne consapevoli: un caso Leicester in Italia non può esistere. L’ultimo scudetto da provinciale resterà quello del Verona. Nel calcio moderno una cosa del genere non è più riproponibile. Il mio rapporto con Lotito è fatto di alti e bassi. Ora è un momento di media (ride, ndr). Non riesco ad essere arrabbiato con lui per più di dieci giorni. Diciamo che mi piace ascoltare, perché tanto parla sempre lui al telefono. Se mi ha chiesto Maran in estate? Una bufala giornalistica. Claudio mi ha detto che non lo ha mai contattato”. Uno sguardo anche match di domenica: “Giocherà Keita? L’unico vantaggio è che mancherà Klose, lui ci segnava sempre. Per me la Lazio è un’ottima squadra, molto interessante e con prospetti altrettanto interessanti. È ancora tutta da scoprire. Simone Inzaghi poi mi sembra abbia delle idee importanti. Se firmerei per un pareggio? Sì tutta la vita”. Ecco le parole di Mogol >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy