Cana: “La Lazio ha ampiamente la possibilità di andare in finale”

Cana: “La Lazio ha ampiamente la possibilità di andare in finale”

Queste le parole dell’ex giocatore biancoceleste

Cana

ROMA – Intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia, il Guerriero Lorik Cana ha detto la sua sul derby: “Sicuramente la partita non va preparata sapendo del vantaggio. E’ poco probabile fare la partita dell’andata, credo che la Roma abbia imparato tanto da quella sfida e scenderà in campo con giocatori differenti, sia nel modo di leggere che di giocare la partita. La Lazio ha ampiamente la possibilità di andare in finale, ma serve una squadra di grande valore. Il mister ha dimostrato di saper sfruttare bene le partite e studiare l’avversario, avrà fatto così anche in vista della sfida di domani. Ogni tanto può sbagliare, ma ha la capacità di leggere bene le partite. Improntare una sfida più sull’attesa, poi, non significa che non si possano schierare giocatori offensivi”. Una speranza e un pronostico: “Mi auguro passi la Lazio, in percentuale credo che i biancocelesti abbiano il 60% di possibilità di andare in finale”.

GLI EX COMPAGNI – “Due anni fa Anderson ha mostrato tutto il suo talento, con la sfortuna che, un po’ insieme al collettivo, è calato nella scorsa stagione. E’ una debolezza della nostra squadra. Quest’anno si sono rimessi a lavorare, anche se non trova esattamente quello che aveva dimostrato, vedo un Felipe più maturo. Ma è ancora al suo 50% del potenziale. Deve trovare continuità e non perdere palloni facili. Resta un valore aggiunto. Keita è uguale. Deve sentirsi importante nell’ambiente, deve sentire la fiducia. Sa che non gioca a tennis e che ha bisogno di tutti. Ti fa un po’ di amarezza vederlo entare e fare la differenza, perché vuol dire che se solo fosse sempre così sarebbe un fuoriclasse. Quando gli parlavo io, lui mi ascoltava. E’ furbo, ascoltava quelli che gli facevano comodo e un po’ paura (ride, ndr). Ma gli voglio tanto bene, a lui e Felipe: con loro ho passato dei bellissimi momenti, gli auguro abbiano la carriera che meritano”. Su Marco Parolo: “Un ragazzo importante. A volte non vediamo il suo lavoro, ma in fase offensiva può essere pericoloso. Sicuramente domani mancherà!”.

RIMORSO – “Voglia di giocare domani? Tanta! Già quando ho visto la gara a Palermo tra Albania e Italia avevo tanta voglia di mettere la mia grinta in campo. Fare un po’ male a Immobile con un po’ di sana cattiveria (ride, ndr). Sono felice che la Lazio abbia un attaccante forte: lo merita. Avendo vissuto tanti derby e avendone vinti di più rispetto a quelli persi, li ricordo come se fossero ieri”. Sul derby del 26 maggio: “Rende fieri noi giocatori e tutto l’ambiente, ma deve servire a dare ancora più voglia di vincere. Purtroppo dopo quella stracittadina non ne abbiamo vinte nessun altra a parte l’ultima di Coppa Italia, per questo sarà importantissimo il risultato di domani: serve per andare in finale e provare a vincere un titolo, ciò che auguro alla Lazio quest’anno”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy