CAOS LAZIO, FURIA TARE / Scontro con Gava, ora rischia la squalifica!

CAOS LAZIO, FURIA TARE / Scontro con Gava, ora rischia la squalifica!

Le parole del Ds biancoceleste a Premium

AGGIORNAMENTO DEL 1 DICEMBRE 2015, ORE 8.00 – La furia del Ds biancoceleste Igli Tare – vedi sotto – non s’è palesata solo davanti alle telecamere, dopo lo scempio di Empoli. Secondo quanto riferisce Il Tempo oggi in edicola, il dirigente Laziale avrebbe avuto pure un pesante scontro verbale direttamente con l’assistente di porta, Gava. Sempre secondo la stessa fonte, adesso, Tare rischia una squalifica. In giornata, è infatti attesa la sentenza del giudice sportivo.

FLASH / – Tare a Premium, è un fiume in piena: “Siamo molto amareggiati per quello che è successo stasera. Non è la prima volta che subiamo torti arbitrali. Stasera sono stati annullati due gol clamorosi. Noi non meritiamo di essere trattati in questo modo. Io devo capire il motivo. Gli arbitri non mi hanno saputo dire nulla. Noi dobbiamo sempre rispettarli, stare calmi: ma solo nelle ultime due settimane abbiamo subito di tutto. Il discorso è questo: se dobbiamo proseguire così, allora facciamo prima a non presentarci nemmeno in campo. Il ritiro? Se i nostri si impegnano non possiamo dirgli nulla. La reazione c’è stata. Si è giocato ad una sola porta. Lo striscione? So da dove nasce, da una dichiarazione di un ex. Mi dispiace ciò che ha fatto, è il proprietario di un ristorante (probabilmente si riferisce a Cesar ndr) dove vanno a mangiare anche i nostri. Non metto in dubbio la consapevolezza dei nostri calciatori che sono dei professionisti, riguardo l’impegno che devono metterci in campo. Non voglio commentare uno striscione del genere perché non sono d’accordo”

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy