Casa Lazio, Savino: “Questa non è stata un annata facile”

Casa Lazio, Savino: “Questa non è stata un annata facile”

“Si sperava in qualcosa in meglio di quanto fatto.Mi auguro che dalla prossima stagione la Lazio possa tornare a competere per le prime posizioni”

ROMA – Gabriele Savino, ex centrocampista biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM. “Il cambio dell’allenatore è stata una sorpresa, si pensava che Pioli portasse a termine la stagione, ma il calcio è fatto anche di questi cambi. Ora Inzaghi deve finire bene il campionato per capire se può essere lui l’allenatore della Lazio per la prossima stagione. Dovrà continuare a dimostrare la voglia di meritarsi la panchina, sicuramente la società lo conosce molto bene.Inzaghi, in queste quattro partite, ha fatto molto bene in un momento non facile, si vede che la squadra è dalla sua parte. Puntare su di lui anche la prossima stagione potrebbe essere una soluzione di continuità, la Lazio partirebbe con un vantaggio, Simone conosce i pregi e i difetti dell’ambiente e della squadra. Ha tutte le carte in regola per essere confermato, ha fatto la storia della Lazio sia come giocatore che come allenatore nel settore giovanile, ha valorizzato chi è arrivato in prima squadra, la riconferma sarebbe il giusto premio per quanto fatto in questi anni. Le sue idee di gioco già si sono intraviste, l’unico dubbio è in merito alla gestione del gruppo, all’inizio c’è molto entusiasmo ma strada facendo l’allenatore deve fare delle scelte che potrebbero creare dei malumori. Per ora mi sembra che Inzaghi ci sappia fare.Prima di fare le valutazioni su ogni singolo giocatore bisognerà capire chi sarà il futuro tecnico biancoceleste. Continuerei a puntare sullo zoccolo duro che in questi anni ha caratterizzato la rosa della Lazio e non stravolgerei troppo, c’è da rinforzare qualche reparto con qualche innesto. Questa non è stata un annata facile, non sarebbe stato facile migliorare la stagione precedente ma si sperava in qualcosa in meglio di quanto fatto.Mi auguro che dalla prossima stagione la Lazio possa tornare a competere per le prime posizioni”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy