CONFERENZA – Mihajlovic loda solo la Lazio: “Vince sempre in casa, ce la giocheremo. Torno a casa dai miei tifosi”

CONFERENZA – Mihajlovic loda solo la Lazio: “Vince sempre in casa, ce la giocheremo. Torno a casa dai miei tifosi”

Conferenza stampa a Milanello per Sinisa Mihajlovic, tecnico del Milan

mihajlovic

(Pubblicata ieri 31/10) ROMA – Conferenza stampa a Milanello per Sinisa Mihajlovic, tecnico del Milan: “Dopo il match ho letto alcuni giudizi negativi sulla squadra e non sono d’accordo, perché anche se non abbiamo creato tanto nel primo tempo, non abbiamo rischiato nulla. Nel secondo tempo poi abbiamo vinto meritatamente. Se le critiche diventano offensive, io non ci sto. Le parole sono molto importanti e devono essere usate in modo giusto. Io ho sempre dato rispetto e lo pretendo, accetto le critiche ma non le falsità e le esagerazioni. Non sono qui per essere offeso da chi è in malafede o da chi non capisce nulla di calcio”. La Lazio: “Il Milan se gioca da Milan è favorito contro 13 squadre. La Lazio non è fra queste. Ce la giochiamo alla pari, dovremo fare una grande gara visto che loro in casa vincono sempre. Siamo il Milan. E’ ovviamente più facile perdere con la Lazio che con una piccola ma ogni partita ha la sua storia. Non fasciamoci la testa prima di essercela rotta”. Il ritorno di Niang: “Può fare tutti i ruoli d’attacco, vedremo dove possiamo metterlo”. Poi in chiusura alcune considerazioni sui singoli: “Diego Lopez è un portiere importante, ora però preferisco Donnarumma, sosteniamolo. Su Balotelli non ci sono novità. Alex-Romagnoli? La coppia ha fatto bene. Zapata comunque è un calciatore importante e Mexes sta recuperando”. L’Olimpico ai saluti: “E’ casa mia, sempre bello tornare dai vecchi amici, dai tifosi con cui ho passato 6-7 anni”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy