D’ Amico: “I centrali della Lazio sono punto di forza per gli avversari”

D’ Amico: “I centrali della Lazio sono punto di forza per gli avversari”

ROMA – Vincenzo D’Amico, ex bomber della Lazio targata Maestrelli, ha militato anche una stagione nel Torino, nel 1980/81. Intervistato da torinogranata.it, ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni in merito al match di questo pomeriggio. “Il Torino può temere solo un improvviso risveglio della Lazio che, se gioca come sa, potrebbe…

ROMA – Vincenzo D’Amico, ex bomber della Lazio targata Maestrelli, ha militato anche una stagione nel Torino, nel 1980/81. Intervistato da torinogranata.it, ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni in merito al match di questo pomeriggio.

Il Torino può temere solo un improvviso risveglio della Lazio che, se gioca come sa, potrebbe mettere in difficoltà gli avversari. Il Torino dovrebbe giocare con quattro punte e questo metterà in grande difficoltà la Lazio. Se si allarga il gioco è facile fare goal a questa Lazio, i difensori centrali sono diventati un punto di forza per gli avversari. Per questo motivo, se fossi Petkovic, metterei due centrocampisti davanti alla difesa, Onazi insieme a Ledesma, per dare maggiore protezione alla difesa e giocare con una attenzione più alta, rispetto ad una partita normale. La favorita? Sicuramente il Torino giocherà con maggiore serenità e tranquillità rispetto alla Lazio. La squadra di Petkovic se vuole creare problemi ai granata dovrà fare la partita ed attaccare senza attendere ed agire in contropiede, il Torino potrebbe soffrire in difesa.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy