Dabo: “Biava è un extraterrestre, la Lazio è superiore all’Inter. Alla società consiglio M’Bengue”

Dabo: “Biava è un extraterrestre, la Lazio è superiore all’Inter. Alla società consiglio M’Bengue”

ROMA – Ousmane Dabo, ex centrocampista della Lazio è intervenuto ai microfoni di Radio Sei per parlare del momento attuale della Lazio e si è confessato tra presente passato e futuro.Ancora tifi Lazio? “Si certo, ho ancora tanti amici, sono rimasto molto legato all’ ambiente della Lazio.”La finale di Coppa…

ROMAOusmane Dabo, ex centrocampista della Lazio è intervenuto ai microfoni di Radio Sei per parlare del momento attuale della Lazio e si è confessato tra presente passato e futuro.

Ancora tifi Lazio? “Si certo, ho ancora tanti amici, sono rimasto molto legato all’ ambiente della Lazio.”

La finale di Coppa Italia con la Sampdoria che ricordi? “E’ stato il momento più bello, la ricordo benissimo, ho avuto la fortuna di calciare il rigore decisivo.”

Che derby hai visto? “ Ho visto una Lazio solida, nel secondo tempo la Roma ha pressato di più, la Lazio ha fatto una buona partita, il pareggio è giusto.”

A centrocampo la Lazio come è messa? “Si ho visto che Biglia che ha giocato bene con Ledesma, formano una bella coppia, non vedo punti deboli a centrocampo, ci sarà una soluzione in più con Mauri, Reja sta lavorando bene. Hernanes spostava gli equilibri, è imprevedibile, poteva spostare l’ago della bilancia,speriamo che la Lazio possa fare bene nonostante la partenza del brasiliano.”

La Lazio ce la può fare a qualificarsi per l’ Europa League? “La Fiorentina è qualificata in finale di Coppa Italia, la Lazio se la gioca per l’ Europa League con le altre, mentalmente sta molto bene ed anche fisicamente.”

Beppe Biava in Nazionale è partita una petizione, è tuo coetaneo che segreto ha? “ E’ un extraterrestre (ride ndr) è veramente incredibile, io sono rotto, nonostante siamo coetanei, lui gioca ancora a grandissimi livelli, gli faccio i miei complimenti!”

Keita? “Mi piace tantissimo, lo conosco, ha origini senegalesi come mio padre. Bisogna lasciarlo crescere con calma, avrà anche momenti bui ma non bisogna caricarlo di pressioni, è di grande propsettiva, mi sembra anche un ragazzo con la testa a posto.”

Gael Kakuta lo conosci? “ Ha delle doti tecniche notevoli, credo che abbia bisogno di fiducia, credo che Reja potrà sfruttare le sue qualità. Non ha avuto fortuna, è stato preso dal Chelsea, quando vai in prestito non è facile, per quello che ha bisogno di fiducia. Bisogna lasciarlo giocare, è un ottimo giocatore. E’ giovane e questo è importante. Lui salta l’uomo fa i lcross, ha un bel tiro, fa i doppi passi, deve maturare un pochino, ma le qualità ci sono.”

Davanti ci sono tante squadre tu sei stato anche all’ Inter. Chi temi di più per una ipotetica qualificazione in Europa League? “ Penso che la Lazio sia superiore all’ Inter e alle altre squadre che sono davanti. La Lazio ha una rosa molto affiatata, sono abbastanza fiducioso, stanno tornando ai livelli dello scorso anno.”

 

Cosa ti è rimasto nel cuore della Lazio? “Non lo so, il calore dei tifosi, ti trasmettono questa fede. Io sono rimasto tante stagioni, vuoi far bene per loro, senti una grande responsabiltà verso di loro per tutto quello che fanno per te. A Roma il calcio è molto importante e la gente segue la sua squadra con affetto e amore.”

La Lazio ha sempre vissuto il problema rapporto società tifosi. Che ne pensi? “Per i giocatori non è facile, lo risenti sul campo, l’atmosfera non è delle migliori. E’ meglio se il presidente ha un buon rapporto con i tifosi. Ho ottimi rapporti sia con Tare e Lotito, non ho problemi con nessuno, sono rimasto bene con tutti, anche con i magazzinieri e con il resto dello staff.”

Konko perchè non riesce a trovare una continuità? “ Peccato, è forte come giocatore, ha tanti problemi, non so come mai. E’ comunque un professionista serio.”

Che stai facendo, hai progetti futuri? “Mi occupo della mia marca di vestiti, sto cercando di far crescere i miei calciatori della scuola calcio che ho in Senegal, i migliori vorrei portarli a giocare in Europa.”

Puoi scommettere su un giocatore del Senegal? “Io scommetto su Cheikh M’Bengue, che gioca nel Rennes i nFrancia, un terzino da sicuro rendimento. Non ho mai consigliato nessun giocatore alla Lazio, fanno il loro lavoro, non consiglio niente a nessuno, ognuno fa il suo lavoro, se mi dovessero interpellare su qualche giocatore sarò contento di dare qualche consiglio, ma fino ad ora nessuno mi ha chiamato, non faccio il talent scout per la Lazio.”

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy