De Martino: “Non sappiamo quanti laziali sono ancora a Varsavia”

De Martino: “Non sappiamo quanti laziali sono ancora a Varsavia”

ROMA – In merito a quello che è successo nella serata di ieri a Varsavia e il fermo per numerosi tifosi biancocelesti, in parte ancora trattenuti nella città polacca, è intervenuto il Responsabile della Comunicazione della S.S. Lazio Stefano De Martino ai microfoni di Lazio Style Radio: Non conosciamo con…

ROMA In merito a quello che è successo nella serata di ieri a Varsavia e il fermo per numerosi tifosi biancocelesti, in parte ancora trattenuti nella città polacca, è intervenuto il Responsabile della Comunicazione della S.S. Lazio Stefano De Martino ai microfoni di Lazio Style Radio: Non conosciamo con esatezza il numero dei tifosi della Lazio che ancora sono trattenuti a Varsavia, questo perchè non ci è stato comunicato. Pensiamo comunque che siano circa 100 persone. E’ avvenuto un rilascio a “singhiozzo” dalla serata di ieri. Per quello che è successo, non c’era nessun motivo per giustificare un fermo preventivo.

 

Un gruppo di personeaggiunge De Martinodovrà essere ascoltato non solo dalle forze dell’ordine, ma anche degli organi preposti, per dare delle chiarificazioni su presunti atteggiamenti di cui non abbiamo nessuna contezza e come noi, nessun organo italiano. Non c’è nessuna certezza giornalistica dalla Polonia. La cosa importante ora è far rientrare tutti il prima possibile. Adesso prima di parlare di altro, cerchiamo di capire quando e come succederò tutto questo”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy