De Martino: “Se servirà, andremo in Polonia”

De Martino: “Se servirà, andremo in Polonia”

ROMA – Ai microfoni dell’emittente radiofonica ufficiale della Lazio, è intervenuto stamane Stefano De Martino, responsabile della comunicazione biancoceleste. In primo piano, il caso Polacco: “Da quando è nata questa vicenda sono successe tante cose. Siamo stati invitati – e con forza – a non rilasciare nessuna dichiarazione in merito…

ROMA – Ai microfoni dell’emittente radiofonica ufficiale della Lazio, è intervenuto stamane Stefano De Martino, responsabile della comunicazione biancoceleste. In primo piano, il caso Polacco: “Da quando è nata questa vicenda sono successe tante cose. Siamo stati invitati – e con forza – a non rilasciare nessuna dichiarazione in merito e infatti sono 15 giorni che non lo faccio. Ci hanno spiegato che avrebbero potuto causare ritardi e io ho accolto questo invito. Quello della Lazio non è un silenzio che ci ha trovato d’accordo ma siamo stati scavalcati e per questo motivo abbiamo fatto questa scelta. Ho parlato con i familiari dei ragazzi che mi hanno raccontato molte cose. In queste ore c’è una discussione forte, ieri speravo potessero sistemarsi molte cose in maniera positiva ma così non è stato. E’ una vicenda scottante, che ha molti aspetti non più sostenibili. Mi auguro che nelle prossime 48 ore, ci possano essere sviluppi importanti e se ciò non accadrà la Lazio passerà il natale con loro, anche se è un aiuto solamente umano. Se le cose andranno male, la Lazio andrà in Polinia. Purtroppo questo è il massimo che possiamo fare, non dipende da noi. E’ un affare politico”.

 

 

VICENDA CALCIOSCOMMESSE – De Martino,  ringrazia chi in questo (nuovo) momento difficile, è vicino alla Lazio. “Non c’è bisogno di difesa – dice – ma grazie a chi lo ha fatto descrivendo in maniera chiara e analitica tutti i riferimenti sulla Lazio in questo nuovo filone del calcioscommesse“.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy