Ederson si da la carica e cita Di Canio

Ederson si da la carica e cita Di Canio

ROMA – Ederson dovrà stare lontano dai campi di gioco per almeno 6 mesi, intanto però lancia un messaggio sul suo profilo facebook e per darsi la carica cita anche Paolo Di Canio. “Grazie a tutti i miei familiari, amici, compagni e tifosi per il sostegno di sempre: vi prometto…

ROMAEderson dovrà stare lontano dai campi di gioco per almeno 6 mesi, intanto però lancia un messaggio sul suo profilo facebook  e per darsi la carica cita anche Paolo Di Canio.

“Grazie a tutti i miei familiari, amici, compagni e tifosi per il sostegno di sempre: vi prometto che tornerò più forte di prima, baci e abbracci a tutti – scrive il centrocampista della Lazio -. Vorrei ringraziare il mio amico Andrea Giordani per la dedica che mi ha fatto, citando una bellissima frase di Paolo Di Canio… Mi è piaciuta molto, perciò vorrei condividerla con voi, perché questa frase rispecchia bene il momento che sto vivendo e mi dà grandi stimoli per lottare, combattere e vincere, trasformando i dolori di oggi in grandi vittorie di domani: E’ vero, i laziali si vedono nei momenti di difficoltà, i laziali sono dei lottatori per natura. Per questo ho scelto questa squadra, questi colori. Per essere laziale devi essere forte, moralmente, fisicamente e spiritualmente. Troppe volte hai la sensazione che ti cada il mondo addosso. Poi trovi dentro di te il coraggio per superare il periodo di crisi e andare oltre. La storia della Lazio ci ha insegnato questo, momenti di prosperità e benessere rovinati improvvisamente da una mazzata. Da cui bisogna riprendersi e ripartire. La Lazio ci è sempre riuscita. Ed essere laziali finisce poi con il diventare uno stile di vita, un modo di sopportare e superare ogni tipo di difficoltà senza soccombere. La Lazio è la vita. E io ho preso la storia della Lazio come modello per costruirmi la mia.”

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy