ESCLUSIVA Radio Incontro – Di Caro: “La Lazio ha fatto bene a trattenere Keita, ma non resterà a lungo”

ESCLUSIVA Radio Incontro – Di Caro: “La Lazio ha fatto bene a trattenere Keita, ma non resterà a lungo”

Ultima ora

ROMA – Andrea Di Caro è intervenuto a Radio Incontro Olympia: “Non sono pessimista per questa sera. Agli europei la Spagna era un po’ sfiatata, alla fine di un ciclo con Del Bosque. L’Italia invece con Conte sembrava ringiovanita. Adesso si sono invertite le cose, gli azzurri hanno in panchina Ventura, la Spagna Lopetegui. Giochiamo allo Juventus Stadium, un fortino quando gioca la Juve, vediamo con la Nazionale. L’Italia deve vincere questa sera, perché poi sarà difficile vincere in casa loro. Oggi sui social è scoppiata la polemica. Certo una Nazionale di calcio che ha uno sponsor legato alle scommesse fa discutere. Anche perché lo Stato fa gli spot per giocare senza esagerare. Bisognerebbe capire se è una cosa lecita o illecita, ma soprattutto se era opportuno. I social che ho conosciuto agli inizi erano allegri, oggi invece c’è molta rabbia, che rispecchia il momento difficile del nostro paese. La gente, appena ha la possibilità di insultare qualcuno, lo fa senza problemi, i social sono diventati uno posto dove sfogarsi. La situazione Keita la sto seguendo, secondo me quest’estate sia la società che il calciatore sono stati intelligenti a trovare un accordo. Il senegalese difficilmente resterà a Roma, almeno che non lo blindi con un contratto importante. Non credo però che questa sia la volontà di Lotito e del calciatore. Oggi gli incedibili nel calcio non esistono, nessuno si sarebbe aspettato Higuain alla Juve. A parte qualche bandiera, la maggior parte dei calciatori oggi ci stanno domani non si sa. L’importante è che finché restano nella squadra si comportino da professionisti. Sabatini se ne è andato, ma si capiva da due settimane. Il suo problema è stato cambiare sempre calciatori. I giallorossi così si sono sempre dimostrati un’ottima squadra, ma mai all’altezza della Juve, che al contrario della Roma cambia pochi giocatori ogni sessione di mercato”. Pastorello Intanto è tornato a parlare della cessione di Candreva >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy