ESCLUSIVA Radio Incontro – Gabriella Grassi: “I nuovi medici della Lazio non si sono mostrati all’altezza”

ESCLUSIVA Radio Incontro – Gabriella Grassi: “I nuovi medici della Lazio non si sono mostrati all’altezza”

Ecco le parole della responsabile della segreteria della Lazio dal 1969 al 2003

 

ROMAGabriella Grassi, storica e competente responsabile della segreteria della Lazio dal 1969 al 2003, è intervenuta a Radio Incontro Olympia: “Elsner è stata una persona eccezionale, mi volevo unire anche io al suo ricordo. Hanno detto che ha deciso Biglia di giocare, questa è una scusa molto comoda. Non stavamo giocando una finale di Champions League, ma stavamo giocando in casa contro l’Empoli. Lo staff medico ha le sue colpe, doveva dire di no. Per un infortunio di questo tipo bisogna agire con cautela. I medici devono avere il coraggio di prendere delle decisioni, e adesso per questa leggerezza Biglia rischia di restare fermo a lungo. Quando stavo alla Lazio avevamo un grande staff medico che veniva pagato bene. Adesso invece i medici vanno gratis alla Lazio solo perché vogliono farsi il nome. Serve gente di qualità che va pagata bene. Serviva più collaborazione. Se io fossi l’allenatore dell’Argentina sarei arrabbiato. Purtroppo queste cose non dovrebbero succedere, ma non si possono mandare a casa i medici. Io aspetterei per capire meglio, ma questa era una prova importante per i nuovi medici della Lazio che non si sono mostrati all’altezza“. Anche Giorgio Tirabassi ha voluto ricordare Gianni Elsner >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy