ESCLUSIVA Radio Incontro – Protti: “Lazio o Napoli? Stasera tifo Austria Vienna. Cragnotti mi abbracciò vestito sotto la doccia”

ESCLUSIVA Radio Incontro – Protti: “Lazio o Napoli? Stasera tifo Austria Vienna. Cragnotti mi abbracciò vestito sotto la doccia”

Ultima ora

ROMA – Igor Protti è intervenuto a Radio Incontro Olympia: “Io ho giocato sia alla Lazio che al Napoli. Ci sono stato poco ma mi sono trovato benissimo in tutte e due le squadre. Per chi tiferò? Non lo posso dire. Ho rispetto sia per la Lazio che per il Napoli, sono due squadre forti e spero possa essere una bella partita. Posso dire che stasera tifo Austria Vienna (ride). Un ricordo particolare? Quando segnai alla Roma allo scadere e festeggiai con il trenino, il derby è sempre una partita incredibile. Signori era un grande attaccante e come i tutti grandi attaccanti è normale essere un po’ egoista. Ma quando arrivai alla Lazio fu il primo ad accogliermi. Ricordo che ci fu un periodo in cui non riuscivo a segnare, mi sbloccai grazie ad un assist di Signori che mi mise il pallone davanti alla riga. Questo dimostra che giocava per la Lazio prima che per se stesso. Con Cragnotti ho avuto un bellissimo rapporto, mi ha sempre sostenuto nei momenti difficili. Mi ricordo che quando feci tre gol alla Reggiana, dopo quel periodo di crisi in cui non riuscivo a segnare, venne ad abbracciarmi mentre stavo facendo la doccia. E lui stava in giacca e cravatta. Un gesto bellissimo che mi porterò sempre nel cuore. Lotito? Io seguo i risultati della Lazio, che a volte non sono buoni ma altre volte si. La rivalità tra i laziali e i livornesi non fa bene al calcio, purtroppo però nel mondo del pallone accadono anche queste cose”. Anche l’avvocato Mignogna è intervenuto a Radio Incontro Olympia >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy