FM – Amoruso: “Lazio favorita per il secondo posto. Con la Juve gara aperta…”

FM – Amoruso: “Lazio favorita per il secondo posto. Con la Juve gara aperta…”

Sabato sera allo Juventus Stadium si affrontano le prime della classe. Nicola Amoruso, in diretta su Radio Olympia, non ha dubbi su chi sia la favorita per il secondo posto: “La Juventus ha iniziato un percorso da grande squadra con un progetto non solo tecnico. La costruzione dello stadio è…

Sabato sera allo Juventus Stadium si affrontano le prime della classe. Nicola Amoruso, in diretta su Radio Olympia, non ha dubbi su chi sia la favorita per il secondo posto: “La Juventus ha iniziato un percorso da grande squadra con un progetto non solo tecnico. La costruzione dello stadio è stato il primo passo. Il fatto che non abbia risentito del cambio di allenatore dimostra la grande mentalità vincente della società e della squadra. Conte ha fatto un lavoro straordinario, Allegri sta sorprendendo soprattutto per il cammino Europeo. Io credevo che la Roma potesse contrastare la Juventus in campionato, invece è stata una stagione negativa. Merito alla Lazio, Pioli ha fatto un lavoro straordinario costruendo un gruppo vincente. Adesso la Lazio è super, ha acquisito la mentalità vincente, è la favorita assoluta per il secondo posto. La Roma non ha lo stesso piglio della scorsa stagione e sta mancando anche il rendimento di giocatori chiave. Mentre la Lazio ha dimostrato che i suoi risultati non sono casuali, è una squadra solida e la mentalità di questo gruppo la mette a riparo da un crollo dopo una striscia di vittorie così lungo. Felipe Anderson ha i numeri da grande campione, è già completo.

 

 

 

 

Credo che ben presto arriverà un top club europeo per portarlo via dall’Italia. Nel nostro campionato non ci sono giocatori così. Ho letto di un possibile interessamento del Barcellona, è un calciatore perfetto per loro. Si vede che le sue giocate non sono estenporane, ma fanno parte del suo dna. Mi sembra che abbia anche la testa da grande calciatore con la giusta fame. A me piace moltissimo anche Keita ma non è ancora pronto a livello di testa. Deve capire subito che deve cambiare attegiamento altrimenti rischia di disperdere il suo potenziale, la tecnica da sola non basta per diventare un campione. Conosco benissimo anche Cataldi, sicuramente le sue caratteristiche rubano meno l’occhio ma è un ottimo giocatore. Sabato sera sarò allo stadio per vedere Juventus-Lazio. Credo che la Lazio ha buone possibilità di far risultato. Nel corso di una stagione ci sono periodi non particolarmente brillanti e la Juventus giocherà questa partita dopo l’andata di Champions League e a pochi giorni di distanza dal ritorno fondamentale a Monaco. Avrà sicuramente qualche difficoltà, anche perchè Allegri farà sicuramente un pò di turnover. In questo momento la Lazio vive un momento magico e alcune assenze importanti come quella di De Vrij pesano relativamente perchè Pioli ha costruito un gruppo vero con un’idea di gioco chiara, chiunque entra riesce a rendere anche al di sopra delle sue potenzialità. La partita è apertissima. Mi aspetto una Juventus in difficoltà”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy