Garlini: “Lazio, finalmente la giusta cattiveria”

Garlini: “Lazio, finalmente la giusta cattiveria”

L’ex biancoceleste però avverte Inzaghi in vista della prossima sfida contro il Sassuolo

di redazionecittaceleste

ROMA – Applausi da tutti per la prestazione contro il Marsiglia. Ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3, è intervenuto l’ex attaccante biancoceleste Garlini:

“Ieri i biancocelesti hanno avuto la giusta cattiveria, hanno gestito bene il possesso. Quando hanno subito il gol c’è stato un attimo di paura, poi è tornata la vera Lazio. Cataldi? Ha dimostrato di poter giocare titolare, mi è piaciuto sul piano della rabbia e dell’aggressività. Altro elemento impressionante è Acerbi, che non sbaglia una partita. Immobile ha fatto due assist, gioca per la squadra e fa sempre la differenza. Milinkovic e Luis Alberto ancora faticano ad entrare nei meccanismi della squadra, mentre Correa è l’arma in più: è tecnico e ha qualità”. Occhio alla prossima sfida contro il Sassuolo: “Contro i neroverdi sarà una sfida ostica, l’importante è smuovere la classifica. La Lazio può contare sul fattore mentale, dopo la vittoria di ieri”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy