GIOVANILI – L’Under 15 è già ai sedicesimi di finale

GIOVANILI – L’Under 15 è già ai sedicesimi di finale

Ruggeri parla alla radio ufficiale

Ruggeri

ROMA – I ragazzi dell’Under 15 di Paolo Ruggeri, prima di proiettarsi ai sedicesimi di finale, concludono la Regular Season in bellezza conquistando la loro 15^ vittoria. Ultimi tre punti conquistati tra le mura casalinghe del ‘Gentili’ per le giovani aquile classe 2001 e 2002, la Lazio batte la Lupa Roma 2-1 grazie ai gol di Jacopo Kammou e Daniel Guerini e si prende la rivincita sul pari dell’andata.

Il tecnico biancoceleste ha dovuto sopperire alle assenze per squalifica di Del Mastro, De Angelis e Siclari, mentre il capitano Nicolò Armini è stato aggregato all’Under 17. Una formazione rivisitata per le giovani aquile, hanno trovato spazio tutti i giocatori ed in sostegno di mister Ruggeri sono saliti dai Giovanissimi Fascia B Elite il difensore Andrea Ronci ed il centrocampista Federico Tempestilli, entrambi hanno trovato il loro esordito nella categoria nazionale.

La Lazio già aveva conquistato la qualificazione ai sedicesimi di finale con due turni d’anticipo classificandosi al terzo posto, ma in questa ultima giornata della Regular Season ha scoperto il suo prossimo avversario. Le giovani aquile nei sedicesimi di finale incontreranno il Palermo (secondo classificato del girone H), l’8 maggio la Lazio ospiterà in casa i rosanero per la gara d’andata, mentre il 15 maggio in terra siciliana ci sarà la sfida di ritorno.

Una Regular Season che si conclude in maniera positiva per l’Under 15 biancoceleste, il tecnico Paolo Ruggeri ai microfoni di Lazio Style Radio 89,3 commenta la vittoria contro la Lupa Roma, si proietta ai sedicesimi di finale e spende due parole sul ‘gioiello’ della sua squadra:

Ci prendiamo la rivincita sul pari d’andata dove avevamo fatto una prestazione sottotono, questa volta il risultato è stato positivo anche se non abbiamo giocato benissimo, soprattutto nel secondo tempo, colpa di aver sottovalutato l’avversario. Abbiamo terminato nel migliore dei modi questa Regular Season avendo fatto solamente due pareggi in casa con Roma e Pescara, poi solo vittorie, in questo girone di ritorno abbiamo collezionato sette punti in più, i ragazzi hanno fatto meglio. Adesso in queste tre settimane prima della gara d’andata dei sedicesimi di finale ci prepareremo al meglio, sono partite difficilissime vanno affrontate con la giusta determinazione,, sia all’andata che al ritorno sarà una battaglia. I ragazzi devono metterci tutto quello che hanno, troveremo delle giornate caldissime, bisogna prepararci bene anche dal punto di vista fisico, ma soprattutto sotto il profilo mentale. Dall’inizio della stagione i ragazzi sono cresciuti, hanno iniziato a prendere coscienza della loro qualità, hanno fatto un girone di ritorno e non è facile confermarsi. All’inizio abbiamo pagato qualche assenza, mentre nel girone di ritorno ho potuto contare sulla rosa al completo. Il capitano Armini? Sta facendo una crescita esponenziale, è un ragazzo quadrato ed attento, deve crescere ancora su alcune cose per diventare un giocatore top. Visto il suo impegno con l’Under 17 è arrivato comunque la mattina per sostenere i compagni ed aiutarci anche nel pre partita, si è messo addirittura a distribuire le maglie, è un professionista. Per lui è arrivata l’ennesima convocazione in nazionale se la merita, vedremo il suo percorso anche in azzurro, ma sicuramente se rimane così quadrato ed attento può arrivare molto lontano, glielo auguro.

Un intervistatore speciale per le dichiarazioni post partita delle giovani aquile classe 2001 e 2002. L’attaccante Lorenzo Nicodemo veste i panni del giornalista ed ai microfoni di Lazio Style Radio 89,3 raccoglie le emozioni a caldo dopo l’ultima giornata della Regular Season.

Jacopo Kammou, il centrocampista classe 2002 apre le marcature nella sfida contro la Lupa Roma, ritorna al gol dopo un lungo periodo. Il giocatore biancoceleste esprime tutta la sua gioia su questo risultato e si proietta ai sedicesimi di finale: “Volevamo prenderci la rivincita sul pari d’andata, ce l’abbiamo fatta ed abbiamo vinto 2-1. Siamo molto contenti anche perché era l’ultima gara del campionato. La prima partita dei sedicesimi di finale con il Palermo ce l’avremo l’8 maggio, in queste settimane ci prepareremo molto bene sotto tutti i punti di vista. Il mio gol? Non segnavo dalla partita d’andata dell’Aquila, non è stato un bellissimo gol, ma mi accontento“.

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy