IL MATCH – Matri senza parole: “Non mi aspettavo un inizio così! Siamo una squadra forte. Mauri mi aiuta, Pioli è bravo mister”

IL MATCH – Matri senza parole: “Non mi aspettavo un inizio così! Siamo una squadra forte. Mauri mi aiuta, Pioli è bravo mister”

«Sono contento, è successo di tutto! La Lazio è forte, possiamo solo far bene»

AGGIORNAMENTO ORE 8.00, 14SETTEMBRE – Matri fa rima con mitra: «Un esordio così lo speravo, ma non me l’aspettavo. Sono contento per quello che è successo, per la vittoria, per la doppietta. E’ successo tutto ciò che doveva succedere, anche di più. La squadra è forte, possiamo solo fare bene». Arriva e timbra due gol, cosa chiedergli di più? Arriva – scrive il Corriere dello Sport – si mette il mantello e va in porta, cos’altro sperare? S’è fatto perdonare per la Coppa Italia strappata ai supplementari a maggio, ha fatto gol nella stessa porta, con la maglia giusta. S’è fatto perdonare per le cinque pappine rifilate alla Lazio in passato, in tutta la sua carriera. Ora i gol li segna per lei: «Se la Lazio è punto d’arrivo? Purtroppo sono ancora in prestito (risata, ndr), penso al presente, a fare bene. Io voglio conquistare questa maglia con le prestazioni, mi godo questa giornata e penso a giovedì con la voglia di ripetermi. La squadra è forte, ha tenuto i giocatori migliori, non è una cosa da poco. Possiamo lottare per un posto in Europa, il campionato è lungo». L’hanno mandato Brocchi e Vieri, i suoi due amiconi: «Sono amici, sono contenti perché sono qui». E’ bello e bravo, bomber Matri. E’ cool, ma non è vanitoso. La fidanzata Federica Nargi l’ha ammirato dalla Tribuna d’Onore, era richiestissima per flash e selfie. Il “fratello” Brocchi era incollato davanti alla tv, l’ha celebrato scrivendo un messaggio su Twitter: «Si è presentato bene il mio fratellino. Grande bomber!».

La chiave. E’ sgocciolato via, sotto la pioggia. L’Udinese lo temeva, nelle ultime sei sfide aveva beccato quattro gol da lui. E’ la seconda doppietta che rifila ai friulani, il conto è salito a cinque reti (nelle ultime sette sfide). Matri è fatto per il gol, ha bisogno di gente che lo accenda, che lo ispiri. La Lazio ne ha di ogni tipo: «Il gioco veloce, per Keita e Felipe Anderson, è come il pane. Avere a disposizione giocatori come loro per me è l’ideale. C’è anche Mauri, lo conosco da anni, mi sta aiutando nell’ambientamento. Pioli? Mi sembra di aver incontrato una buona persona, un tecnico molto preparato». Servivano i gol, serviva un centravanti, serviva uno come Matri in assenza di Klose e Djordjevic. Così si vince, segnando: «Non venivamo da un buon periodo. Prima la sconfitta nei preliminari di Champions, poi la gara contro il Chievo… Siamo ancora agli inizi, ma era necessaria una reazione come quella che c’è stata contro l’Udinese». Il sogno è reale, l’ha vissuto fino in fondo: «Sono contento di tutto, gioco sempre per far bene con la squadra». Pioli gli ha detto poche parole, quelle giuste: «Prima di farmi entrare mi ha detto di dare ritmo e di fare gol». Ha vissuto negli spogliatoi di Milan e Juve, sa come si sta al mondo: «La concorrenza? C’è in tutte le grandi squadre e la Lazio è una di queste. Mi metterò a disposizione, l’obiettivo è giocare». Due gol, il biglietto da visita migliore. Due, quasi tre, ha avuto anche una bella occasione di testa: «E’ stato un buon inizio, adesso bisogna continuare così. I tre punti erano fondamentali, c’è stato un buon gioco, c’è stata una buona organizzazione di squadra. Ora dobbiamo pensare all’impegno europeo, non è da sottovalutare. Il gruppo è unito, i giocatori sono forti, son tutti bravi ragazzi. Ci sono i requisiti per fare bene. Ci godiamo questa vittoria, pensiamo al Dnipro. Un passo alla volta».

AGGIORNAMENTO ORE 21.00 – Matri a LazioStyleChannel: “Sono contento per quello che è successo oggi. Per la vittoria, per i due gol. E’ successo tutto quello che doveva succedere e che volevo. Proprio non me lo aspettavo. Sicuro è che volevo iniziare bene: ma sognare due gol non era facile. Sono contento. La squadra è forte: possiamo solo far bene. Ora in Europa League e poi col Napoli: una cosa alla volta. Un passo per volta. Mauri? Lo conosco da tanti anni. Mi sta aiutando. Il mister? Mi trovo bene con lui: è una brava persona e molto preparata“.

FLASH – Fine partita, Matri a PremiumSport: “Da parte mia c’era voglia d’iniziare bene ma un inizio così proprio non me lo aspettavo. Sono contento per i gol e per il risultato. Ora dobbiamo continuare così. Venivamo da un periodo non positivo: bisognava reagire. Ho visto una grande reazione. Sono tre punti fondamentali”.

Cittaceleste.it

Segui il live di Cittaceleste.it. In occasione di ogni gara un ampio pre partita e post gara con le voci dei protagonisti, la radiocronaca dallo Stadio Olimpico, foto, video, articoli. Tutto quanto per raccontarvi ogni partita della Lazio. Ma non solo! Ricorda bene: dal Lunedì al Venerdì, Cittaceleste FM sugli 88.100 a partire dal 24 Agosto, dalle ore 17.30 alle ore 19.30, e Cittaceleste TV con IO TIFO LAZIO già in onda, dalle 21.00 alle 23.00. Canale 669 del DGTV, ElleRadio 88.100 FM, WebTV qui su Cittaceleste.it e su dailymotion.com/cittaceleste. Tutto questo, per offrirti la massima copertura su ogni evento targato SSLazio. Dalla Champions League ai match di campionato. Dalla Coppa Italia a tutto il LIVE direttamente da Formello. Cittaceleste.it accende la tua voglia di LAZIO!

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy