IMMORTALE – Ledesma: “Mi alleno in attesa di una chiamata. Brava Lazio contro il Galatasaray”

IMMORTALE – Ledesma: “Mi alleno in attesa di una chiamata. Brava Lazio contro il Galatasaray”

Cristian Ledesma ha raccontato il suo momento in diretta a Sky Sport 24

Ledesma

ROMA – Questa mattina Cristian Ledesma è stato ospite di Sky Sport 24 e ha raccontato il suo momento: “Non si è fatta ancora avanti nessuna squadra di Serie A. Io sono pronto a giocare ancora, mi sentivo giocatore lo scorso anno a 32 anni, mi sento ancora di più giocatore oggi a 33. Ora mi alleno duramente tutti i giorni in attesa di una chiamata“.

MOMENTO LAZIO – “La Lazio di quest’anno deve trovare più continuità, ha grandi qualità ma a volte si perde. Con il Galatasaray è stata brava a sfruttare gli spazi lasciati dalla squadra turca. In Europa le squadre non sono abituate a difendere, nei rispettivi campionati tendono sempre a fare la partita, per questo a volte concedono più spazio. Io non pretendevo di dover giocare, ma chiedevo chiarezza. Non sapevo quale fosse il mio ruolo in quel gruppo, per questo ho deciso di andare via

CASO TOTTI – “Io sto dalla parte di chi pensa che la cosa più importante sia la squadra. So per certo che Spalletti è un bravissimo allenatore e sicuramente i risultati danno ragione a lui”.

REGISTI – “Ce ne sono tanti molto forti in giro per l’Europa come ad esempio Banega. In Italia mi piace molto il modo di giocare di Jorginho“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy