Inzaghi in conferenza: “Felici per i tre punti. Luis Alberto? Importante che si sia sbloccato”

Inzaghi in conferenza: “Felici per i tre punti. Luis Alberto? Importante che si sia sbloccato”

di redazionecittaceleste

ROMA – Al termine della partita tra Lazio e Frosinone, il tecnico piacentino Simone Inzaghi ha preso la parola in conferenza stampa per commentare la sfida. Queste le sue dichiarazioni:

Questa sera è mancato qualche gol?

“I ragazzi sono stati bravi in una gara complicata, il Frosinone ha giocatori di gamba e ripartivano velocemente. Una volta raggiunto il vantaggio potevamo segnare ancora, ma sono contento. La sosta ci permetterà di salire di condizione”

Perché così tardi i cambi?

“I cambi servono quando ci sono problemi. Oggi non stavamo soffrendo, non avevamo difficoltà a stare in campo. Strakosha non ha fatto una parata. Ho fatto tre cambi che dovevo fare, con dei giocatori importantissimi. Ho ottime alternative, le sfrutterò”.

La Lazio si è rinforzata in estate? E il girone di Europa League?

“Penso che abbiamo acquistato ottimi giocatori. Abbiamo calciatori che giocano qui da molto e hanno sempre fatto bene. Avrò bisogno di tutti, perchè inizieranno i tanti impegni, anche europei. Sul sorteggio? Siamo stati poco fortunati, ma le squadre vanno affrontate tutte. Anche in Serie A non abbiamo avuto un calendario facile. In Europa League abbiamo un girone tra i più complicati, ma diremo la nostra”.

La rete di Luis Alberto?

“Sicuramente è stato importante per lui sbloccarsi. Avevamo bisogno di una vittoria, i ragazzi se lo meritavano. Qui a Roma c’è grande pressione, ma abbiamo grandissimi tifosi. Stasera non ho sentito fischi nonostante avessimo preso un palo e sbagliato qualche conclusione. Da altre parti avrebbero fatto rumore. Ultimamente abbiamo problemi con i pali, come tutti hanno visto. Tutti uniti possiamo fare grandi cose”.

La vittoria su Longo? E la reazione di Immobile alla sostituzione?

“Immobile non vorrebbe uscire mai, vuole sempre segnare. All’ultimo avevo bisogno di Caicedo, che tenesse qualche palla su per far salire la squadra. Ciro era stanco, alla fine ci siamo abbracciati. Vittoria su Longo? Per lui ho grande rispetto e stima. Tutte le squadre che giocheranno con il Frosinone avranno dei problemi”.

La Lazio ha difficoltà ad andare in gol?

“Siamo abituati a segnare tanto, abbiamo abituato bene. Torneremo a fare gol con continuità, abbiamo avuto diverse occasioni con Milinkovic, poi Parolo. Siamo contenti di aver portato a casa i 3 punti, tra quindici giorni torneremo a battagliare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy