Inzaghi in conferenza: “Grazie ai tifosi! Serate del genere rimarranno con me per sempre”

Inzaghi in conferenza: “Grazie ai tifosi! Serate del genere rimarranno con me per sempre”

Pubblicato il 6 aprile alle 00:01

di redazionecittaceleste

ROMA – Dopo il triplice fischio di Lazio-Salisburgo, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha preso la parola in conferenza stampa dalla pancia dello stadio Olimpico. Ecco le sue dichiarazioni:

Risultato positivo quello di stasera?

“Partiamo con il vantaggio. E’ stata una serata bellissima giocata davanti ad un grande pubblico. E’ stato giusto festeggiare insieme a loro, ci hanno trascinato. Siamo andati in difficoltà, anche se non per colpa nostra. Nel primo caso è stato un rigore, nel secondo un rimpallo. Ora abbiamo un vantaggio di due gol, ma giovedì a Salisburgo dovremo fare una partita intensa. Si sono dimostrati un’ottima squadra”.

Ti sei ricreduto sull’assenza del Var in ambito europeo?

“Sapete come la penso, ma non voglio più parlare di arbitri. Sarà un periodo, mi auguro che la fortuna girerà”.

Vittoria di carattere?

“Serate del genere rimarranno dentro di me per sempre. So che dovremo dare continuità, giovedì ci sarà il ritorno. A differenza dei sedicesimi e degli ottavi, affrontiamo il ritorno con un vantaggio. Dovremo fare comunque un’ottima partita”.

Come valuti la prestazione?

inzaghi88

“Siamo stati bravi. I ragazzi hanno un grande cuore, sono contento di chi è subentrato, di chi ha giocato. Ho convocato 22 giocatori, erano tutti pronti. Oggi ho dovuto comunicare a giocatori importanti come Wallace, Caceres e Di Gennaro che non sarebbero stati neanche in panchina”.

C’è stato nervosismo?

“I ragazzi sono stati bravi, non si sono scomposti nonostante il torto subito. Nell’ultimo quarto d’ora ci siamo innervositi, abbiamo preso diversi gialli. Ma posso capirli, si sono visti assegnare un rigore dopo tutto quel tempo. Avrebbero potuto essere condizionati nella ripresa, ma invece sono stati bravissimi”.

La Lazio può giocare con questa intensità anche in campionato?

“Adesso dobbiamo recuperare, è stata una partita dispendiosa. Con questo risultato e con l’entusiasmo della nostra gente sarà più facile”.

Come gestire questi impegni ravvicinati? La Lazio può inconsciamente pensare più all’Europa League?

“Dobbiamo essere concentrati su tutte le competizioni. Li sento chiacchierare, parlavano dello stadio di stasera, di quanto fosse bellissimo giocare davanti a così tanti tifosi. Dovrò cercare di capire, di vedere chi sarà in grado di giocare. Dovrò cambiare, lo farò. Ma oggi vedo i subentrati con questo spirito, e mi fa ben sperare”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

LE PAGELLE DEL DIRETTORE

IL COMMENTO DELLA GARA

Seguici anche su Facebook!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy