Inzaghi: “Sento mia questa squadra. I giocatori? C’è una cosa che mi fa arrabbiare…”

Inzaghi: “Sento mia questa squadra. I giocatori? C’è una cosa che mi fa arrabbiare…”

“Ovviamente senza il mio staff non sarei potuto arrivare da nessuna parte”

ROMA –Adesso ci sono tante responsabilità in più allenando la prima squadra, ma non cambierà l’atteggiamento”. Parola di Simone Inzaghi, ai microfoni di LazioStyleRadio:  “Questo spogliatoio – dice – era il mio fino a poco tempo fa e mi ha permesso di allenare la Lazio dei grandi. E’ ovvio che senza il mio staff non sarei potuto arrivare da nessuna parte. Se mi dà fastidio che alcuni giocatori mi chiamino per nome? Non è problema, con Mauri e Radu ho giocato: quello che ho chiesto è solo rispetto. Essendo un gruppo di 25 giocatori tutti di ottima caratura, visto che poi vanno fatte delle scelte per le partite da disputare. Mi arrabbio quando non c’è la puntualità durante gli allenamenti, bisogna avere rispetto soprattutto nei confronti di altri”. E intanto è spuntato un retroscena di mercato: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy