• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Jordão: “Alla Lazio ho avuto difficoltà nella prima parte di stagione, ma ora sono cresciuto tanto”

Jordão: “Alla Lazio ho avuto difficoltà nella prima parte di stagione, ma ora sono cresciuto tanto”

di cittacelesteredazione

ROMA- Non è stato un anno da ricordare, quello di Bruno Jordão. Il giovane centrocampista portoghese, arrivato alla Lazio negli ultimi giorni della scorsa sessione estiva di mercato insieme a Pedro Neto, è sceso in campo solamente in Primavera, ma nonostante questo è arrivata comunque la chiamata da parte del ct del Portogallo Under 21. Una chiamata che nemmeno lui si aspettava, come confessato ai microfoni di ojogo.pt: “Confesso che non mi aspettavo questa chiamata. È stata una piacevole sorpresa scoprire di entrare a far parte di questa selezione fin dalla mia giovane età. Rappresenta un onore e un privilegio rappresentare il nostro paese. Spero di essere convocato per l’Europeo 2019, rappresenta un obiettivo per me, un’opportunità per mostrare il mio valore e imparare sempre di più”.

Sul suo anno alla Lazio: “Mi sentivo difficoltà nella prima fase in Italia a causa della troppa tattica. Non ero abituato, ma è stato un bene e ho imparato molto da questo punto di vista. Sono cresciuto come giocatore, come persona e mi sento molto migliorato. Con Bruno Fernandes abbiamo avuto un percorso simile. Lui ha avuto una buona esperienza in Italia, è il mio riferimento, ma adesso voglio pensare solo a lavorare”.

Poi ha parlato delle sue caratteristiche in campo“Nell’Under 21 non ci sono individualità, c’è un gruppo e lavoriamo tutti insieme per lo stesso scopo. I risultati sono stati buoni e ciò è dovuto alla qualità che esiste in Portogallo. Sono un giocatore a cui piace leggere il gioco, ho qualità nel passaggio e non ho paura di prendere in mano le redini. Mi piace avere la palla tra i piedi per permettere alla squadra di giocare, non ho paura di prendermi le responsabilità. L’Italia Under 21? Non conosco la squadra, ma credo che siano i giocatori migliori del paese”.

Calciomercato Lazio, rivoluzione in arrivo? Tare ha un piano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy