Juve-Lazio, Inzaghi in conferenza: “Sono deluso, in certe partite non basta il compitino”

Juve-Lazio, Inzaghi in conferenza: “Sono deluso, in certe partite non basta il compitino”

di redazionecittaceleste

ROMA – Queste le parole di Simone Inzaghi in conferenza stampa dopo Juve-Lazio: “Siamo stati discreti in campo, la partita è stata decisa da un gol bellissimo di Pjanic. Però non basta, dobbiamo fare di più. Milinkovic e Luis Alberto ancora assenti? Tutti devono crescere. Abbiamo incontrato le due più forti in campionato, ma non deve essere una scusante. Se fai di più la partita può girarti bene. Il compitino non basta in certi match. Non dobbiamo guardare quello che è stato, ma il futuro. Servirà muovere la classifica e abbiamo tutte le possibilità. Il Napoli e la Juve non hanno fatto meglio di noi, ma sono stati più determinati. La preparazione? Vedendo il calendario non sarebbe cambiato nulla. Non mi aspettavo Napoli e Juve subito. In quasi 120 anni non è mai successo. Hanno grandi campioni, oggi i bianconeri in panchina avevano Dybala, Cuadrado e Costa. A partire dal sottoscritto comunque dobbiamo fare di più, tutte le squadre sono difficili da battere. Wallace? Ha fatto quello che doveva fare, come tutto il reparto arretrato. Ma serve alzare l’asticella per tornare a vincere subito”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mrk998 - 4 settimane fa

    Guarda caso sempre per colpa di Wallace e bastos becchiamo gol,ma niente noi insistiamo a volerci fare del male da soli ed in partite determinanti schierano questi sue babei.te le meriti ste due pappine così ti dai una svegliata caro Inzaghi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy