Keita, dallo sbuffo al sorriso: «Che tridente»… Sotto gli occhi del Monaco

Keita, dallo sbuffo al sorriso: «Che tridente»… Sotto gli occhi del Monaco

Ieri osservatori del club francese all’Olimpico per assistere alla prestazione contro il Sassuolo

ROMA – E’ uscito al 60′ sbuffando. Il giorno dopo ha già ritrovato il sorriso in una foto postata su Instagram con Immobile e Felipe Anderson: “Tridente, vittoria”. Keita voleva rimanere in campo per segnare il quarto gol in questo campionato. Non gli bastava l’assist per Lulic, il senegalese voleva impressionare sugli spalti gli osservatori del Monaco. Inutile se il club francese dovesse offrire 18 milioni a gennaio: la richiesta di 30 è inamovibile, Dirar a parte. Anche perché sulla fascia c’è sempre l’occasione Ntep del Rennes a parametro zero, persino qualora Keita dovesse rinnovare… Con la clausola rescissoria a 25 milioni e con la promessa di una cessione a giugno: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy