Ponikiewsky: “Speriamo non nasca caso diplomatico”

Ponikiewsky: “Speriamo non nasca caso diplomatico”

ROMA – L’ Ambasciatore polacco in Italia, Wojciech Ponikiewsky, ha voluto anche lui fare chiarezza sul trattamento dei tifosi e sulle dinamiche dei fatti di Varsavia. ” Il giorno prima della partita,17 tifosi laziali, in modo abbastanza aggressivo hanno arrecato disturbi in strada, per poi nascondersi nell’albergo in cui alloggiavano. …

ROMA – L’ Ambasciatore polacco in Italia, Wojciech Ponikiewsky, ha voluto anche lui fare chiarezza sul trattamento dei tifosi e sulle dinamiche dei fatti di Varsavia.

Il giorno prima della partita,17 tifosi laziali, in modo abbastanza aggressivo hanno arrecato disturbi in strada, per poi nascondersi nell’albergo in cui alloggiavano. Questa è la versione che ho avuto dalla polizia polacca.Giovedì pomeriggio invece 200 tifosi si sono comportati in modo aggressivo, causando scompiglio anche tra i cittadini, poi hanno attaccato la polizia. Il giorno successivo tutti i tribunali hanno fatto un enorme sforzo per ascoltare tutti i fermati. Alla fine – prosegue ai microfoni di Tele Radio Stereo – sono stati arrestati 22 tifosi. In galera rimangono 22 persone. Noi siamo in contatto con le autorità italiane, che stanno facendo di tutto per far rilasciare questi ragazzi. Però dobbiamo anche prendere in considerazione che la giustizia in Polonia è completamente libera, il potere politico non ha nessuna influenza diretta sul potere giuridico. Spero solo che non nasca un caso diplomatico e che non diventi un caso giudiziario: non c’è nessuna straordinarietà nella situazione che si è verificata.”

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy