L’AVVOCATO – Siniscalchi: “Così i fondi ti mandano a fondo”

L’AVVOCATO – Siniscalchi: “Così i fondi ti mandano a fondo”

I fondi di investimento hanno rivoluzionato il mondo del calcio, allontanandolo dall’economia reale e destituendo i ruoli dei presidenti e procuratori

siniscalchi

ROMA – L’avvocato Renato Siniscalchi, vice presidente della Lazio Nuoto, ci parla di una tematica importante per il mondo del calcio come i fondi di investimento: “Non hanno portato cose positive, sono venute fuori delle cose molto negative, come è avvenuto in Brasile. Tutti i fondi ti portano a fondo (ride ndr). Perché in questo modo i presidenti delle società non si trovano più a parlare con un singolo soggetto per cercare di acquistare un calciatore, destituendolo dal suo ruolo. Oltre alla figura del procuratore che viene messa in secondo piano, rispetto alla posizione del fondo. Va rivista anche la figura del procuratore vista in secondo piano rispetto al fondo. Chi c’è dietro questi fondi? Non sappiamo la provenienza dei capitali dei fondi e dei soggetti che li muovono, perdiamo la verticalizzazione delle cose. Il Brasile, sempre in primo piano dal punto di vista sportivo, sta perdendo il ruolo primario che aveva negli anni passati. Il Brasile ha perso l’allegria del calcio che c’era prima. In un momento come questo dove la finanza barcolla a livello globale è ancora più pericoloso allontanarsi dall’economia reale, per andare incontro a un mondo finanziario che mai come oggi dimostra le sue debolezze, per quanto attiene alla concretezza economica e alla capacità realistica dei risultati. In un mondo come quello del calcio, dove far quadrare i bilanci è una delle cose più difficili, inseguire un’economia non certa, può creare ulteriori dissesti non gestibili e non controllabili a livello societario e degli organismi istituzionali e di controllo. Bisognerebbe quindi fare un passo indietro e guardare questo mondo in maniera obiettiva per non rischiare di non trovarlo più”.

LA SOLUZIONE – “Bisognerebbe ridimensionare tutto il pianeta calcio dal punto di vista economico, altrimenti rischiamo che la realtà superi in negativo il sogno. Bisogna rimettere al centro del progetto l’evento sportivo e i valori di verità,lealtà e onestà che dovrebbero averi gli attori di questo sistema. Altrimenti è inutile cercare verità attraverso qualsiasi tipo di approfondimento. Perché la verità è già nella cosa stessa”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy