Lazio, ancora Prandelli: “Ci vorrebbe un’esame di coscienza per tutti i dirigenti italiani”

Lazio, ancora Prandelli: “Ci vorrebbe un’esame di coscienza per tutti i dirigenti italiani”

L’ex ct torna all’attacco..

ROMA- Cesare Prandelli e la Lazio, un matrimonio annunciato e poi incredibilmente saltato. Era luglio quando Lotito, dopo una vigorosa stretta di mano con l’ex ct della Nazionale, virava su Bielsa rinunciando alla parola data. Da li in poi Prandelli ha più volte dichiarato il suo dispiace per essere stato illuso e abbandonato, ma ora guarda avanti e con fiducia alla sua nuova avventura alla guida del Valencia: “La vita ti sorprende sempre, spesso in maniera affascinante. Lì per lì ci rimani male, pensi “ma come, abbiamo fatto perfino una riunione organizzativa, poi più niente”. Ma quando credi che la porta sia chiusa, se ne spalanca un’altra. Mi viene solo da dire che i dirigenti di calcio, in Italia, dovrebbero farsi un esame di coscienza”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy