Lazio, Ballotta: “Marchetti?Era fuori da troppo tempo”

Lazio, Ballotta: “Marchetti?Era fuori da troppo tempo”

ROMA – Abbiamo contattato l’ex bandiera della Lazio Marco Ballotta per avere una sua opinione in merito al difficile momento vissuto dai biancocelesti. “E’ un momento strano e particolare, adesso con il cambio di allenatore si è arrivati ad una svolta, i ragazzi si sono ritrovati poi probabilmente il livello…

ROMA – Abbiamo contattato l’ex bandiera della Lazio Marco Ballotta per avere una sua opinione in merito al difficile momento vissuto dai biancocelesti.

E’ un momento strano e particolare, adesso con il cambio di allenatore si è arrivati ad una svolta, i ragazzi si sono ritrovati poi probabilmente il livello medio della squadra li ha fatti ricadere nella situazione in cui erano con Petkovic. Contro il Sassuolo hanno giocato male e non meritavano di vincere, il problema è legato ad un calo di forma e a livello mentale. In questo momento chi fa la differenza sono i giovani che magari vogliono dimostrare il loro valore in questo momento ed in una situazione delicata“.

Il pubblico continua a contestare Lotito “Da sempre i tifosi ce l’hanno avuta con lui e con la cessione di Hernanes la situazione si è inasprita. La tifoseria sostanzialmente pensa che Lotito voglia fare i suoi interessi e non quelli della Lazio ma dal suo avvento ha ottenuto buoni risultati ed ha risanato la società. Chiaramente ora la Lazio merita qualcosa in più”.

Le colpe quindi non erano di Petkovic “Un po’ di trasformazione c’è stata inizialmente, ma non credo fosse un problema di allenatore”.

Che situazione sta vivendo Marchetti? “Da tanto tempo non giocava, ieri sera un paio di errori sono costati cari ma ci può stare visto che era fuori da tanto tempo. A parte questa partita l’allenatore ha dimostrato che Berisha è il titolare, e del resto nei mesi in cui ha giocato ha sempre fatto molto bene”.

(fonte:tuttomercatoweb.com)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy