Lazio, De Martino: “Cori razzisti? Errata comunicazione”. La Bild non ci sta…

Lazio, De Martino: “Cori razzisti? Errata comunicazione”. La Bild non ci sta…

Commenta per primo!
DESERTO OLIMPICO - Cragnotti:

AGGIORNAMENTO  – La Bild insiste comunque a fa polemica quest’oggi: “I tifosi della Lazio se ne sono fregati del motto della Uefa ‘No al razzismo’. Il terzino del Bayer, Wendell, è stato schernito con cori razzisti. Lo stesso trattamento è stato riservato a Jonathan Tah e Karim Bellarabi, tanto che l’arbitro Jonas Eriksson è stato costretto a far fare un annuncio dallo speaker con l’invito a non proseguire con questo tipo di cori, altrimenti la partita sarebbe stata sospesa“.

(pubblicato ieri alle 23.39)

ROMA – Al termine della conferenza stampa, Stefano De Martino, ha parlato dei cori razzisti e dell’annuncio dello speaker: “In merito a ciò comunico che non c’è stata alcuna comunicazione dell’arbitro. E’ stato un problema interno. Tutto qui. Non c’è alcun coro razzista di cui parlare. Grazie”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy