Lazio, Leonardi al muro contro muro: “Date più fede ad un sito che a me. Donadoni rimane”.

Lazio, Leonardi al muro contro muro: “Date più fede ad un sito che a me. Donadoni rimane”.

Parma, Leonardi ri-conferma Donadoni: “Resta”, ma il tecnico trasloca „ Ecco le parole che Leoanrdi pronuncia a Tv Parma: “Donadoni? Oggi ho sentito di varie situazioni. Ora si fa più fede ad un sito di cui non si sa manco il nome, che a quello che dico io. Donadoni ha…

Parma, Leonardi ri-conferma Donadoni: “Resta”, ma il tecnico trasloca

Ecco le parole che Leoanrdi pronuncia a Tv Parma: “Donadoni? Oggi ho sentito di varie situazioni. Ora si fa più fede ad un sito di cui non si sa manco il nome, che a quello che dico io. Donadoni ha un contratto. Sembra che questa società si stia sgretolando, ne sento di tutti i colori. Nell’ultima squadra che è stata schierata sembra che rimango io e qualche tifoso a giocare… Ho messo nelle condizioni tutti i calciatori, così come l’allenatore, di fare un riflessione su quello che è successo, perchè l’anno prossimo servirà ancora più verve e più attaccamento a questa maglia. Ho detto a tutti che se qualcuno non se la sente lo ringrazieremo per quello che ha fatto, senza nessun rancore. Il risultato? Non vuole andare via nessuno da questa realtà. Donadoni ha fatto una riflessione, e non più tardi di sabato in mattinata mi ha detto che ha riflettuto e ha detto che resta molto volentieri a Parma. Penso che ci sia poco da aggiungere. La realtà è che tutti vogliono restare e riconquistarsi sul campo quello che ci è stato tolto. E’ quello che mi ha risposto il 90% della squadra“.

MERCATO – “Tutti mi dicono che sono stati venduti Parolo, Paletta, Biabiany… . Ma come mai non sono partiti? Perchè il Parma non svende, perchè se quello che è il contenuto economico ci soddisfa vendiamo, se no faremo quello che abbiamo fatto gli anni precedenti. Il sesto posto ci da una posizione ottima nella media dell’ultimo quinquennio, e siamo una società che ha acquisito sul campo quelli che sono i contenuti di natura economica. Campagna abbonamenti? Dovrà essere una risposta civile ad una ingiustizia ricevuta. Siamo pronti, a brevissimo comunicheremo, ci saranno delle novità, e l’augurio è quello di riempire il più possibile per dare un messaggio al Presidente e a tutti: il Parma non va sotto le sedi a fare caos, ma va allo stadio e risponde con una presenza importante. Il ritiro? La squadra con molta serenità e con molta sobrietà, partirà da Collecchio e rimarrà a Collecchio. Aspettiamo qualche situazione che potrebbe modificarsi, non ci crediamo ma aspettiamo un attimo”. (ParmaToday.it)


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy