Lazio, senti Di Natale: “Udinese squadra ostica. Felipe Anderson..”

Lazio, senti Di Natale: “Udinese squadra ostica. Felipe Anderson..”

L’ex capitano bianconero avverte i biancocelesti in vista del match di sabato sera..

ROMA- Sabato sera la Lazio sbarca ad Udine, avversaria l’ostica Udinese di Beppe Iachini, per dare continuità alla vittoria contro l’Empoli e magari ritrovare anche il bel gioco. Per l’occasione Totò Di Natale, indimenticata bandiera friulana, ha analizzato ai microfoni di Radio Incontro Olympia la partita che attende gli uomini di Inzaghi: “Il Friuli è un campo molto difficile. L’Udinese ha tanti giovani e con la Lazio non puoi permetterti di sbagliare nulla. Speriamo che sia una bella partita e che vinca il migliore”. L’ex cpitano binconero si è poi soffermato sui singoli, partendo da un ex compagno di squadra: “Basta è un grandissimo giocatore, ma ogni tanto ha qualche problema fisico. La Lazio davanti è fortissima. Anche giocando male, i risultati contano perché ottieni quella fiducia che in settimana ti porta a preparare al meglio la partita successiva. Felipe Anderson? Sinceramente non lo farei giocare in quella posizione. Nell’uno contro uno è micidiale. Si deve impegnare, ma quello non è il suo ruolo. Keita? Ha tante qualità e se lo capisce può davvero fare la differenza. Immobile? In Serie A fa la differenza, ma io lo vedo più come seconda che prima punta. Cataldi sta dimostrando il suo valore. Sostituire Biglia non è facile, ma è un giovane molto promettente e di giovani ne abbiamo assolutamente bisogno. Milinkovic? Secondo me è un giocatore bravo negli inserimenti. Ne parlano tutti molto bene”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy