Le voci, ag. Manolas: “Lo proposi alla Lazio, lo rifiutarono perché troppo giovane””

Le voci, ag. Manolas: “Lo proposi alla Lazio, lo rifiutarono perché troppo giovane””

Patricca racconta l’incredibile storia del 2010 con il giallorosso che poteva essere biancoceleste

ROMA – Ciò che poteva essere e non è stato. Ecco un altro campione sfumato: “Era l’estate del 2010, Manolas era molto giovane ma già si vedevano le sue qualità – racconta Oberto Petricca, l’agente che propose alla Lazio il difensore a LazioFamily – Giocava nell’Aek Atene, ricordo che andai a parlare con chi allora gestiva il giocatore ma l’affare poi non si concretizzò perché la Lazio cercava giocatori più maturi. Non credo si arrivò mai a parlare di cifre”. All’epoca l’attuale marcatore giallorosso era seguito dallo zio Stelios, nazionale ellenico con quasi 500 presenze con l’AEK da fine anni Settanta fino al 1999. Alla trattativa partecipò anche Guglielmo Acri, nel 2010 collaborò con il ds Igli Tare soprattutto alle cessioni, come già avvenuto nella stagione 2008-2009. La coppia dei sogni non s’è formata, purtroppo per la Lazio. Ora ai tifosi biancocelesti non resta che sperare nel pieno recupero di De Vrij, attualmente in Belgio per giungere nella migliore forma possibile ad Auronzo di Cadore.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy