LE VOCI – Almeyda: “La Lazio mi è rimasta nel cuore”

LE VOCI – Almeyda: “La Lazio mi è rimasta nel cuore”

L’ex centrocampista ha parlato del suo passato alla Lazio

Almeyda

ROMA – Indossare la maglia della Lazio, spesso significa portarla per sempre nel cuore. Matias Almeyda, in diretta su Radio Incontro Olympia, torna a parlare di Lazio tra passato e futuro: “Sono contento di allenare il mio club, ma il pensiero è sempre alla Lazio perchè lì ho lasciato il mio cuore. Il mio sogno è sempre quello di tornare e poter allenare la Lazio. Seguo sempre la Lazio, la cosa più brutta e triste in questo momento è vedere lo stadio vuoto, soprattutto per me che ho vissuto anni diversi. Io credo che quegli anni siano stati i migliori nella storia del club, tutto il mondo guardava la Lazio. Poi c’è stato un calo e credo che c’è voglia e bisogno di tornare a sognare, tornare a livelli importanti con l’amore dei suoi tifosi di nuovo al suo fianco. Veron ha detto che sogna di tornare alla Lazio da presidente, Mihajlovic non ha mai nascosto il suo desiderio, io penso sempre a quello. La Lazio è rimasta nel cuore a me come a tanti altri compagni di squadra, perchè abbiamo vissuto anni straordinari non solo per i risultati ma anche perchè abbiamo respirato un aria di purezza. Sono contento per Simone (Inzaghi, ndr), ma mi dispiace per Pioli, non può pagare sempre l’allenatore nel calcio“.

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy