LE VOCI – Ballardini rivendica la ‘sua’ Lazio: “A mercato aperto eravamo primi, poi rimasero tutti e in 44…”

LE VOCI – Ballardini rivendica la ‘sua’ Lazio: “A mercato aperto eravamo primi, poi rimasero tutti e in 44…”

LE VOCI – Ballardini rivendica la ‘sua’ Lazio: “A mercato aperto eravamo primi, poi rimasero tutti e in 44…”

Ballardini

ROMA – Ai microfoni della trasmissione contropiede, Davide Ballardini è tornato a parlare del suo passato: “Cosa non è andato bene alla Lazio? La Lazio fino a mercato aperto, quando alcuni ragazzi speravano di andar via, era prima in classifica. Poi il mercato non ha portato alle cessioni sperate ed eravamo 44, troppi da gestire. Questa è stata la nostra sfortuna. Pandev e Ledesma? Li ho tenuti fuori io, non è stata una scelta di Lotito. A Bologna? Non ho avuto un buon rapporto col mercato. Lì mi hanno venduto il mio attuale Vazquez, che al Bologna si chiamava Alessandro Diamanti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy