Le voci, Beruatto: “Bielsa vuole imporre il suo gioco, Parolo per lui è fondamentale”

Le voci, Beruatto: “Bielsa vuole imporre il suo gioco, Parolo per lui è fondamentale”

L’ex difensore biancoceleste ha parlato del sistema di gioco del tecnico argentino

 

ROMA – Paolo Beruatto, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style: “Ho incontrato Bielsa due anni fa al corso di aggiornamento per allenatori nel centro tecnico di Coverciano durante la consegna della panchina d’oro. Per lui gli allenatori si suddividono in due categorie, nella prima ci sono i tecnici che preferiscono difendersi in poco spazio e attaccare in grandi spazi, nella seconda l’opposto. Naturalmente Bielsa è tra quelli che vogliono imporre il proprio gioco. Lui raccontava della necessità di avere tre tipologie diverse di giocatori: uno che giochi davanti la difesa, il numero 10 di fantasia, ma per lui la difficoltà maggiore era quella di trovare il classico numero 8, ovvero quel calciatore in grado di fare le due fasi di gioco. Nella Lazio questa figura già c’è ed è Marco Parolo. Parolo, visto in Nazionale, è stato più volte pericoloso, con la Svezia ha anche sfiorato il gol. Per la Nazionale di Conte i numeri dicono però che la squadra tende a saltare il centrocampo, giocando di più con palle in profondità, quindi si passa meno attraverso il fraseggio e i centrocampisti sono un po’ più sacrificati”. Antonio Conte spinge per portare Candreva al Chelsea >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy