Le voci, Biava: “Bielsa porterà a Roma i suoi fedelissimi adatti al gioco che vuole proporre”

Le voci, Biava: “Bielsa porterà a Roma i suoi fedelissimi adatti al gioco che vuole proporre”

L’ex difensore della Lazio ha parlato ai microfoni di Lazio Style

 

ROMA – Giuseppe Biava, ex difensore biancoceleste, è intervenuto in collegamento a Lazio Style: “Bielsa predilige un gioco alto e offensivo. Se si vuole fare questo tipo di gioco, bisogna avere una difesa che possa tenere l’uno contro uno. Affrontare le partite a viso aperto vuol dire sapere che dietro non si rischia niente. Pioli il primo anno è riuscito a mettere in campo questo tipo di gioco, perché dietro c’era de Vrij, l’anno dopo non c’è riuscito, quindi è una questione di uomini adatti a quel ruolo, ed è una cosa molto importante. Invece, Bielsa, gioca con la difesa a tre, devi avere difensori bravi che abbiano un’intesa tra di loro e possano tenere l’uomo. Nella difesa a tre, Radu può fare tranquillamente il centrale di sinistra. E’ il suo ruolo, marca l’uomo e sa impostare l’azione, è la posizione ideale per lui. Conoscerà parecchi giocatori, magari porterà qualcuno che conosce bene, i suoi fedelissimi, adatti al gioco che vuole proporre. Sulle fasce la Lazio è messa bene, Lulic, Candreva, Basta, giocatori di corsa che attaccano e difendono. Da quel punto di vista lì si è messi bene. Djimsiti, giovane difensore dell’Atalanta ha qualità, deve conoscere meglio il calcio italiano, continuare a lavorare e poi fare il salto di qualità”. Ecco le parole di Thauvin su Bielsa >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy