Le voci, Borrelli: “Entusiasta della fiducia di Inzaghi”

Le voci, Borrelli: “Entusiasta della fiducia di Inzaghi”

“È bello lavorare con tre fortissimi portieri, da loro devo imparare tanto, ognuno mi può insegnare qualcosa di importante. C’è sempre da migliorare in tutto, sono giovanissimo quindi devo crescere come professionista”

ROMA – Luca Borrelli, ex portiere della Primavera laziale, a Lazio Style Radio parla della sua seconda volta ad Auronzo di Cadore: “L’esordio con la prima squadra nell’amichevole è una cosa che chi ha fatto il settore giovanile come me, sogna da quando è piccolo. E’ bello poter contribuire ad aiutare i campioni. Sono felice che ancora una volta la società abbia avuto fiducia in me, il fatto di essere stato in ritiro con i grandi anche l’anno scorso mi aiuta perché so come funziona, conosco le dinamiche e mi rende più tranquillo. Conoscevo tutti e ora mi trovo meglio con la squadra, questo mi aiuta. È bello lavorare con tre fortissimi portieri, da loro devo imparare tanto, ognuno mi può insegnare qualcosa di importante. C’è sempre da migliorare in tutto, sono giovanissimo quindi devo crescere come professionista, Grigioni mi dice di curare i particolari perché sono proprio i piccoli dettagli che fanno la differenza e ti possono portare a giocare ad alti livelli. È severo il giusto, dice sempre le cose come stanno anche perché la domenica il campo è severo. In camera sto con Oikonomidis, la sera siamo stanchissimi e quindi dormiamo, mi aiuta con l’inglese, mi dà ripetizioni.”. Poi, su Simone Inzaghi: “Il mister è una persona preparata che non ha paura di confortarsi con nessuno, spero e credo che possa fare bene con la prima squadra. La prossima stagione? Mi aspetto di giocare e questo dipende da me, da quello che mostro in settimana, spero di meritarmi il campo e la maglia da titolare”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy