Le voci, Campedelli: “Giaccherini e Parolo hanno vinto la diffidenza”

Le voci, Campedelli: “Giaccherini e Parolo hanno vinto la diffidenza”

“Sono contento che entrambi siano stati lanciati a Cesena”

ROMA – Igor Campedelli, ex presidente del Cesena,  ha parlato ai microfoni di Tmw: “Giaccherini ha vinto due scudetti, ancora oggi si sta dimostrando protagonista. S’è conquistato tutto ciò che sta riscuotendo, perché ci ha messo volontà e determinazione. Un caso simile può essere quello di Parolo, che avevamo preso dopo un campionato mediocre in C a Verona: s’è riscattato e ha saputo vincere tanta diffidenza che c’era nei suoi confronti. Quando cedemmo Marco al Parma c’erano tante squadre interessate ma nessuno aveva tutte queste certezze. Sono contento che Cesena sia stato il loro trampolino di lancio”. Poi, l’ex numero uno del Cesena si è soffermato su Candreva, protagonista, ieri sera, di un’ottima prestazione nella quale non è mancato l’assist per il raddoppio firmato Pellè: “Antonio ha un talento incredibile. Ricordo ancora che ci chiedevamo come nonostante il suo talento facesse fatica ad imporsi in maniera costante e invece ha trovato piazza e ambiente ideali per mettere in pratica le sue qualità. Di Candreva nel 2011 ne parlai a Mancini per il Manchester City, lo conosceva già e io gli dissi di stare molto attento”. E non si stupisce, Campedelli, riguardo all’interesse dell’Inter di Mancini nei confronti di Antonio:”Normale. Può giocare in qualsiasi squadra top d’Europa. Ha qualità superiori alla media. È un campione. Doveva solo concretizzare le sue doti naturali”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy