Le voci, Castroman: “Via dalla Lazio per colpa di Mancini”

Le voci, Castroman: “Via dalla Lazio per colpa di Mancini”

“Gli lanciai la pettorina in faccia e dissi che me ne sarei andato per orgoglio”

castroman

ROMA – Il 23 maggio scorso in lacrime davanti ai 50mila dell’Olimpico insieme a tutta la sua famiglia. Lucas Castroman è rimasto nella Capitale tre stagioni, non è mai riuscito a ritagliarsi uno spazio da titolare fisso, ma è un giocatore che è ancora nel cuore della gente. Lasciò la Lazio nel 2003, colpa di Roberto Mancini a suo dire: “Io con lui mi arrabbiai molto, gli tirai addosso la pettorina e gli dissi che sarei andato via dal club per orgoglio. Lasciai la Lazio perché Mancini – si sfoga Castroman a EspnFc Radio- dava più peso ai soldi che al calcio”. Che bordata!

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy