Le voci, Cesar: “6 gennaio la mia partita preferita, la Lazio non può vincere”

Le voci, Cesar: “6 gennaio la mia partita preferita, la Lazio non può vincere”

“Ho sempre vinto nella mia vita. Ho avuto un’infanzia tranquilla, senza sentirmi superiore a nessuno”

ROMA – L’ex biancoceleste Cesar Aparecido Rodrigues è intervenuto durante la trasmissione La Partita Perfetta in onda su Sportitalia: “Ho sempre vinto nella mia vita. Ho avuto un’infanzia tranquilla, senza sentirmi superiore a nessuno. La mia partita perfetta? Il derby del 6 gennaio vinto con Papadopulo. Mi ricordo che alla Lazio erano tutti nazionali, il livello era altissimo. Ho sempre trovato campioni che mi hanno aiutato, non ho mai avuto discussioni, Crespo mi insegnava i giorni della settimana mentre ci scaldavamo. Il passaggio dalla Lazio all’Inter fu drammatico, calcisticamente parlando. Non stavo bene, mi volle Mancini. Il futuro? tornerò ad allenare! La Lazio? Il problema è societario, non ha una rosa fatta per vincere. L’Inter invece ha tanti giocatori di livello ma non riesce a vincere”. Intanto ci sono novità sul rinnovo di de Vrij >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy