Le voci, Chiarenza: “Keita e Immobile i migliori in questa stagione”

Le voci, Chiarenza: “Keita e Immobile i migliori in questa stagione”

ROMA – Vincenzo Chiarenza, ex difensore biancoceleste, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM: “Inzaghi ha svolto un ottimo campionato, ha fatto benissimo nell’ultima stagione ed è giusto che per l’anno prossimo si riparta proprio dal tecnico piacentino. Ha gestito al meglio il gruppo, ha il carattere e la mentalità giusta. Allo stesso tempo ha sviluppato un calcio brillante in entrambe le fasi. Tecnicamente i calciatori biancocelesti si sono espressi al meglio, Inzaghi ha centrato in pieno il suo obiettivo. I calciatori biancocelesti hanno manifestato la giusta autostima mettendo in mostra tutte le caratteristiche necessarie nel calcio di oggi. Keita ed Immobile sono stati i migliori in questa stagione. L’ultimo dei due l’ho allenato ai tempi della Primavera della Juventus e, insieme al senegalese, ha formato una coppia d’attacco formidabile. Parolo ha dato quantità al centrocampo biancoceleste segnando anche tanti gol. I nuovi acquisti si sono trovati a loro agio. Immobile, in particolare, ha sentito sin da subito la fiducia di tutto l’ambiente e si è espresso al meglio. Il numero 17 biancoceleste ha sempre avuto un grandissimo carattere, ha grandissima determinazione. È un giocatore generoso, rientra anche in fase di non possesso ed è difficile da marcare, perché oltre alle qualità tecniche, ha anche ottime doti fisiche. Poche squadre in Serie A possono vantare un reparto offensivo ed una coppia d’attacco forte come quella biancoceleste. Immobile non è una prima punta, ha bisogno di un centravanti che possa tener palla. Lui potrebbe muoversi negli spazi creati da quest’ultimo. Gli serve un riferimento centrale per mettere in difficoltà ogni difesa. La Lazio ha la possibilità di restare a lungo tempo in Europa, servirà sicuramente però una squadra di qualità. Murgia in questa stagione ha fatto molto bene, ma può ancora migliorare dando il giusto contributo qualitativo e quantitativo alla squadra biancoceleste. Il centrocampista mi ha impressionato particolarmente, può giocare sia come mezz’ala sia come regista. È molto intelligente, può solo migliorare”. Intanto Mauri ha parlato di un suo possibile ritorno alla Lazio: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy