LE VOCI – Di Carlo: “La Lazio? Ad oggi può vincere lo scudetto”

LE VOCI – Di Carlo: “La Lazio? Ad oggi può vincere lo scudetto”

“Nel frattempo, speriamo che Djordjevic torni in forze e Klose rientri presto. Quando le grandi squadre partono a rilento si scombussola tutta la classifica”

Di Carlo

ROMA – Domenico Di Carlo, ex tecnico di Chievo, Livorno e Cesena, è intervenuto sulle frequenze di Radiosei per parlare della Lazio e del campionato di Serie A. Ecco le sue parole riprese da tmw: “La Lazio ha ritrovato Biglia e un modulo in cui riesce a ripristinare compattezza. Un po’ quello come sta succedendo a Napoli. Adesso serve raggiungere un equilibrio in difesa, quello che ha fatto la differenza l’anno scorso. Ieri, per esempio, il reparto arretrato è stato molto impegnato: ha fatto bene, ma non ha risparmiato qualche sbavatura. BIglia? Quando levi un calciatore fondamentale per il gioco della tua squadra, il gruppo ne perde. Milinkovic nel centrocampo a tre ha reso molto di più. Deve velocizzare un po’ più il gioco. E’ vero, può ricordare Yaya Touré e Pogba. Dove può arrivare la Lazio? Ad oggi, può arrivare prima, come tutte le squadre. Dalla diecima partita in poi possiamo iniziare a farci un’idea. Nel frattempo, speriamo che Djordjevic torni in forze e Klose rientri presto. Quando le grandi squadre partono a rilento si scombussola tutta la classifica. La Fiorentina è prima con l’Inter, che ha vinto cinque partite ma senza dominare. Deve migliorare la qualità di gioco se vuole aspirare a vincere il campionato. I Viola sono una sorpresa, è un gruppo molto duttile. La Juventus non c’è, la Roma neppure, ed ecco che davanti ritroviamo delle sorprese”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy