Le voci, Facco: “Questa Lazio migliore di quella di Pioli. Non avrei scambiato la maglia con Totti…”

Le voci, Facco: “Questa Lazio migliore di quella di Pioli. Non avrei scambiato la maglia con Totti…”

L’ex calciatore biancoceleste ha parlato in esclusiva ai microfoni di Radiosei, ecco le sue dichiarazioni…

ROMA – “Spero che la Juventus nella sfida dell’Olimpico stecchi la serata visto il momento dei bianconeri. La Lazio comunque è una piccola Juventus. Non me l’aspettavo una stagione del genere, ero uno di quelli che pensava fosse difficile centrare l’Europa League. Allegri per esempio può lavorare su diversi giocatori per quantità e qualità, Inzaghi invece ha lavorato su una minore qualità ma è riuscito a tirare fuori tutto. Non dimentico il derby di andata di Coppa Italia quando mancavano 3 titolari e la squadra ha fatto una prestazione super”. “La Lazio di Pioli? Nemmeno quella squadra mi ha fatto divertire come quest’anno: il mister di Parma non ha chiuso il cerchio perché non ha chiesto rinforzi e ha spaccato lo spogliatoio. Spero sempre in stagioni come questa per vedere poi una certa continuità: sarebbe una delusione se Inzaghi non riuscisse a strappare qualcosa in più in sede di mercato. Finora è stato bravo ad utilizzare i giocatori che gradisce, mentre gli altri li ha lasciati fuori con personalità”. “La data della finale di Coppa Italia? Spero che sia un piccolo vantaggio. In ogni caso la Lazio è una squadra compatta, addirittura è rientrato in gruppo Keita ed è un merito di Inzaghi che in silenzio è riuscito a riabilitarlo. Tatticamente contro la Juventus non sarà una partita facile, i torinesi sanno cambiare in corsa e stare bene in campo. Sulla carta non c’è partita, ma sul campo non si sa mai”. “Biglia e lo scambio di maglia con Totti? Per me l’argentino ha fatto male ad onorare un giocatore che non ha mai rispettato la Lazio. Se fossi stato al posto suo non avrei reso pubblica la cosa. Totti non si merita il rispetto dal punto di vista sportivo dei laziali. Lui è stato un grande come calciatore, ma spesso non ho capito i suoi atteggiamenti verso le altre tifoserie”. Felipe Anderson sarà fondamentale per il finale di stagione biancoceleste: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy