Le voci, Foggia: “Sampaoli una suggestione, meglio ripartire da Inzaghi”

Le voci, Foggia: “Sampaoli una suggestione, meglio ripartire da Inzaghi”

L’ex biancoceleste commenta anche il ritorno di Zarate all’Olimpico: “Mauro non mi passava mai la palla? L’ho ripreso un sacco di volte, gliene ho dette di tutti i colori, ma alla fine ci faceva vincere le partite”

ROMA – Venerdì era di nuovo a colloquio con Lotito, che lo vorrebbe come prossimo ds della Salernitana. Intanto Pasquale Foggia commenta la sfida di stasera della Lazio: “La Fiorentina dovrà stare attenta allaLazio che vorrà finire bene la stagione – spiega a Radio Bruno Toscana -. Le motivazioni le ha. Inzaghi vuole la conferma e la squadra vuol far terminare bene la stagione a Klose”. E sul ritorno di Zarate all’Olimpico da avversario: “Mauro non mi passava mai la palla? L’ho ripreso un sacco di volte, gliene ho dette di tutti i colori, ma alla fine ci faceva vincere le partite. E’ un ragazzo eccezionale. Mauro ha delle qualità incredibili, faceva delle cose che ti innamoravi. E’ un attaccante diverso da quelli che la Fiorentina ha in rosa. Secondo me vuole giocare più vicino alla porta. Averlo in squadra è un valore aggiunto”. Poi la Lazio, tra passato, presente e futuro: “Era partita con obiettivi diversi. Quando le annate non vanno come dovrebbero andare, è normale che nello spogliatoio nascano degli attriti. Inzaghi o Sampaoli sulla panchina della Lazio? Sampaoli è una bella suggestione, ma Simone (Inzaghi, ndr) conosce bene l’ambiente laziale. Rappresenterebbe un buon punto di partenza”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy