LE VOCI – Gautieri : “Quando la Lazio vinse 4 derby su 4…”

LE VOCI – Gautieri : “Quando la Lazio vinse 4 derby su 4…”

LE VOCI – Gautieri : “Quando la Lazio vinse 4 derby su 4…”

LE VOCI - Gautieri :

ROMA – Tra poche ore sarà derby. Carmine Gautieri, in diretta su Radio Incontro Olympia, analizza la sfida dell’Olimpico: “Sarà una partita come al solito diversa dalle altre ma spettacolare perchè si affrontano due squadre tecnicamente molto forti e che esprimono un calcio divertente. Nel derby non è favorito chi è più in forma ma sempre chi arriva più libero mentalmente perchè porta via tantissime energie. Vi posso garantire che non è una partita come tutte le altre, è diversa anche rispetto agli altri derby d’Italia. Bisogna saper gestire le tensioni, ma stavolta ci sono in campo campioni veri abituati a questo. Una partita senza la curva non è una partita, un derby romano senza le due tifoserie non è un derby. Così diventa una partita come le altre, ne perde tutto il calcio Italiano. E’ brutto e dispiace tantissimo. Nella mia Roma si vedeva la differenza tra me che venivo da Perugia e giocatori come Aldair, Cafu o Candela che erano più abituati a partite di questo livello. La Lazio aveva grandi campioni che potevano risolvere la gara in qualsiasi momento, Mancini, Nedved, Boksic, lo stesso Fuser. La Lazio era forte in ogni reparto. Garcia è stato bravo a capire le caratteristiche dei suoi giocatori riuscendo a valorizzarle. Ho sentito le critiche a Pioli, forse qualcuno si è già dimenticato quello che è riuscito a fare lo scorso anno. Sarà una partita che può essere decisa anche dai calci piazzati, da questo punto di vista l’assenza di Pjianic penalizza molto la Roma. Ricordo che quando arrivai alla Roma c’era anche la possibilità di venire alla Lazio, appena acquistato dissi ‘Roma è la Roma’, quell’anno perdemmo 4 derby su 4 e Fuser a fine stagione mi rispose ‘Gautieri forse adesso ha capito chi è la Roma e chi è la Lazio'”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy