Le voci, Lensen: “E’ cambiata la mentalità ed è migliorata l’organizzazione”

Le voci, Lensen: “E’ cambiata la mentalità ed è migliorata l’organizzazione”

Il Mister ha parlato ai microfoni di Lazio Style

 

ROMA – Mister Joop Lensen in esclusiva sulle frequenze di Lazio Style Radio 89,3 FM ha fatto il punto sulla stagione delle giovani aquile, la prima stagione che porta la sua firma: “E’ stato un anno di cambiamento, adesso va molto meglio perché c’è una nuova organizzazione, ma soprattutto perché è cambiata la mentalità sia dentro il campo che fuori. Adesso ne sono felice e posso ritenermi soddisfatto del lavoro svolto fino ad oggi. Crescita o risultati? La Lazio è una società professionistica quindi sono importanti i risultati, ma lo è molto di più la crescita e lo sviluppo del giocatore. E’ importante lo sviluppo di tutte le squadre, ma per me è fondamentale formare in ogni gruppo almeno un giocatore per poterlo far arrivare in prima squadra. Nella prossima stagione puntiamo a mettere in Primavera almeno due, tre elementi classe 2000, così come qualche 2001 si ritroverà nel campionato Under 17. Lo sviluppo individuale di ogni giocatore è importante anche solo se ci fosse la possibilità di poter far arrivare uno o due giocatori nella nostra Prima Squadra. Ho un contratto di cinque anni e per adesso posso ritenermi soddisfatto nell’aver cambiato la mentalità e per aver migliorato l’organizzazione, intanto lavoriamo per far crescere i ragazzi e portarli nella massima serie”. Intanto Biglia potrebbe restare >>> CONTINUA  A LEGGERE

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy