Le voci, Mancini: “Thauvin deve crescere a livello mentale”

Le voci, Mancini: “Thauvin deve crescere a livello mentale”

L’ex tecnico della Lazio ha parlato anche di Bielsa

 

ROMA – Mancini ha parlato ai microfoni di “Avanti Lazio”: “Che voglia improntare il mercato solo sui quelli che vengono considerati ‘fedelissimi’ non credo proprio. Il tecnico ha dimostrato di poter lavorare anche con il materiale, sia tecnico che umano, a disposizione. Però è un allenatore che fa dei suoi calciatori preferiti un marchio di fabbrica, se li porta spesso a presso. Quelli che ha avuto al Marsiglia hanno dato il 110% per il tecnico, soprattutto i nomi di mercato che sono usciti gli ultimi giorni: Thauvin, Alessandrini, ma anche lo stesso Aloè. Diciamo che, visto che Bielsa non allena dai tempi di Marsiglia, se li può portare dietro. Sperando di farli renderli allo stesso modo, con risultati diversi rispetto a quelli ottenuti in Francia. Thauvin è uno degli uomini preferiti di Bielsa, è un giocatore che il tecnico si sarebbe portato a letto. Scherzi a parte, è uno dei suoi preferiti. L’argentino in un’intervista, ha detto che avrebbe potuto diventare leader. E ci è riuscito sia al Newcastle che al Marsiglia. Ma deve crescere tantissimo dal punto della concentrazione e di comportamento”. Il Bologna intanto punta il giocatore della Lazio >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy